"LA MAMMA, LA SQUADRA DI CALCIO ED IL BARBIERE"




Si dice che nella vita non puoi cambiare 3 cose: la mamma, la squadra di calcio ed il barbiere!


E’ venerdì… mi sono svegliato ed ho pensato a lui.

Il mio “barbiere”

Sono quasi 90 giorni che non lo vedo.

Con lui ho un rapporto storico...

Risale a quando ero piccolo, a quando avevo cinque anni.


Lui lavorava nel salone del padre di un mio amico... Stava facendo il “tirocinio” all’età di quindici anni.

Quando mio padre mi portava a tagliare i capelli, ci pensava lui a me.

Veniva messo alla prova sulla mia testa e sui miei capelli indomabili…

(A dire il vero i capelli rispecchiano un po’ la mia personalità)

La storia è un po’ questa…

Aveva finito le scuole medie ed una volta, negli anni ‘80, dopo le medie ti trovavi a dover scegliere se andare a lavorare o continuare a studiare...


Lui scelse la prima!

Dopo qualche mia comparsa nel salone…

Il mio “barbiere” di fiducia iniziò a venire a casa per tagliarmi i capelli.

Veniva prima di andare a lavoro…

Lo vedevo arrivare con la sua vespa 50…

Aveva con sé anche gli attrezzi del mestiere… Provava a domare il mio crine misto tra il rossiccio ed il castano chiaro…

(Oggi sono moro e ti giuro che non li tingo!)

Dopo qualche anno aprì un salone qui nel paese in cui vivo…

E’ lì da trent’anni almeno, ha lavorato e continua a lavorare tanto!

Durante questa quarantena ho pensato più volte di chiamarlo per poter mettere le mani sui miei capelli indomabili... Lui conosce le mie girelle meglio di chiunque altro e sa che verso dare... Ma ovviamente non si poteva!

In questo periodo ho voluto comunque sentirlo…

Lunedì 18 Maggio finalmente riparte!

L’ho chiamato chiedendogli di fissare con me il primo appuntamento alla sua riapertura, non posso tornare in piazza “sconcio”!

Ho visto le misure restrittive previste per la sua attività ed ho pensato… Vabbè nessun problema… Lui ne applica molte già da anni!

Lavorava già per appuntamento dalle 8 di mattina alle 9 di sera... Non avrà difficoltà ad applicare le prime regole stringenti dettate dal momento!

Lavora da anni fidelizzando il cliente, dando SICUREZZA e infondendo FIDUCIA.

Lui è una persona affidabile ed ha un rapporto consolidato con molti clienti, lo ha da anni, con me da 36…

Sono uno di quelli che dice “Nella vita tre cose non puoi cambiare… mamma, squadra di calcio e barbiere!” E qui aggiungo "se è uno di cui ti puoi fidare"


LA FIDUCIA E’ IMPORTANTE, E’ UN VALORE FONDAMENTALE!


DARE SICUREZZA è l’unico modo per uscire da questo tunnel in cui si inizia a vedere la luce…


E’ giusto che lo faccia tutta la filiera!


Per questo motivo tornerò nel suo salone e mi siederò sulla sua poltrona accettando tutte le misure di sicurezza previste per poter accelerare l’uscita da questo tunnel infernale che sta mettendo a dura prova le persone e l’economia.

E’ GIUSTO DARE SICUREZZA!

LUI LO FARA’ COME LO STIAMO FACENDO NOI!

Le persone hanno bisogno di quella ed i clienti devono essere tranquilli in ogni contesto

Dal “barbiere” al distributore automatico ed è per questo che anche da noi le misure sono stringenti.

Quando si preme un tasto sul distributore o si riceve un pacco a casa!

DA PARTE NOSTRA DOBBIAMO DARE LE GIUSTE CERTEZZE ALLE PERSONE CHE CI DANNO FIDUCIA O CE LA DARANNO IN FUTURO!!!


Dobbiamo fare in modo che queste persone percepiscano la nostra professionalità!

A te che hai perso la fiducia nel tuo barbiere... Puoi disobbedire al mio motto (tre cose non si cambiano nella vita: la mamma, la squadra di calcio ed il barbiere)!

Invece a te che non ti senti tranquillo nella tua azienda con il tuo fornitore di distribuzione automatica ti dico di cliccare qui…


https://www.eurocedibe.it/dpi




275 visualizzazioni